Seguici sui social:
Hai perso la password?

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Organizzazioni sostenibili per un mondo sostenibile – I Convegni di Sviluppo&Organizzazione | Evento in presenza

giovedì, 16 Giugno 2022 - 9:00/ 16:30

€122.00

Biglietti

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Biglietti non sono più disponibili

Imprese e altre organizzazioni stanno recependo gli indirizzi sovranazionali nel senso delle ESG (Environmental, Social and Governance). I correlati e famosi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile hanno un profondo significato per il futuro del pianeta e non vi è dubbio che il loro effettivo conseguimento in un arco di tempo ragionevole passa per il coinvolgimento di tutte le organizzazioni in un impegno condiviso. Ogni azienda è tuttavia diversa dalle altre, ed è quindi difficile adottare modelli generali che rischiano di rivelarsi troppo astratti rispetto alle condizioni specifiche.
Il convegno intende approfondire le modalità possibili per dare concretezza a questo impegno, rivolgendo particolare attenzione agli interventi nelle politiche del personale, nella logistica aziendale, nei progetti applicativi dell’economia circolare.

SCOPRI LE OPPORTUNITÁ DI SPONSORIZZAZIONE

{tab Programma}

8.45 Accredito

9.20 Benvenuto e apertura dei lavori
Chiara Lupi, direttrice editoriale – ESTE

09.30 La sostenibilità come scelta strategica: le implicazioni di governance, gestionali e organizzative
Oggi integrare la sostenibilità nel business è condizione necessaria per garantire all’impresa le condizioni di durabilità nel lungo periodo: diversi sono infatti gli interlocutori esterni che sollecitano l’impresa alla responsabilità sugli impatti generati e alla trasparenza sulle performance ESG. Integrare la sostenibilità nel business significa, in primo luogo, rafforzare le competenze degli organi di governo, definire processi formali di valutazione dei rischi e delle opportunità sociali e ambientali, dotarsi di adeguati sistemi di gestione e presidi organizzativi. L’intervento si baserà sulle evidenze delle più recenti ricerche sul tema e sulla ricognizione delle buone prassi attualmente in uso, fornendo spunti di riflessione sulle leve di successo per una efficace integrazione delle tematiche sociali e ambientali nei modelli di business.
Stella Gubelli, docente di Economia Aziendale – ALTIS – UNIVERSITÁ CATTOLICA DEL SACRO CUORE

09.55 CONFRONTO: La responsabilità sociale delle imprese e la sua evoluzione nell’ottica della sostenibilità
Intervengono:
– Silvio Galvano
, direttore generale – COMPASSION ITALIA E SPAGNA
– Fabiana Marchini, head of sustainability – SANPELLEGRINO
– Laura Santorsola, ESG manager – NEXI 

10.40 La sostenibilità: conseguenza ovvia di una piena consapevolezza
Comprendere la sostenibilità e la formula per mantenerla – dal punto di vista sociale, economico, ambientale – è la principale sfida della modernità. La si potrebbe approcciare come una questione di abitudini da cambiare, di norme da implementare, di obiettivi da darsi. Ma sarebbe sufficiente?Forse la formula per un’autentica sostenibilità sta nel passare da quella che si indossa come un vestito per adeguarsi a costumi e tendenze, al fare della sostenibilità una questione identitaria. Nelle organizzazioni di domani, sostenibile potrebbe essere la risultante ineluttabile di una consapevolezza evoluta, che porta a concepire il mondo e la mission di un’organizzazione come intrinsecamente sostenibili. Sostenibilità non è aggiungere una pennellata di verde a quello che facciamo. È essere ed intendere il nostro operato in sfumature di verde, dipingendo intorno a noi una realtà capace di mantenersi florida senza esaurire le risorse di cui si nutre.
Alberto Rossi
, partner & ceo – EUXILIA

11.05 Pausa caffè

11.35 CONFRONTO: Gli obiettivi di sviluppo sostenibile: vincolo o stimolo per l’economicità e per le scelte imprenditoriali?
Intervengono:
Gianluca Principato, responsabile reporting valore condiviso e sostenibilità – GRUPPO HERA
–  Barbara Terenghi, chief sustainability officer and ceo’s office director – EDISON

12.15 Un’azienda è sostenibile solo se è supportiva: un approfondimento sulla sostenibilita’ per attrarre e trattenere i talenti
Una maternità è sostenibile nel mondo aziendale a cui ho dato vita? I percorsi di crescita sono sostenibili? Ci concentriamo sulla Governance per riflettere su come progettare una sostenibilità di lungo periodo per chi abita l’azienda, garantendo benessere e profittabilità.
Silvia Orlandini, people & culture manager – REVERSE

12.40 Per una sostenibilità umanamente sostenibile
Cambiare i propri comportamenti è difficile. Cambiare i comportamenti di un’intera organizzazione lo è ancora di più. Anche perché circa il 40% di ciò che facciamo ogni giorno, nella nostra vita e nel nostro lavoro, è frutto di abitudini e di decisioni che prendiamo in maniera automatica e ben poco consapevole. Siamo fatti così, non c’è da biasimarci. L’evoluzione ha premiato la nostra capacità di reagire rapidamente in ambienti complessi e rischiosi, sfruttando, per così dire, una modalità di “risparmio energetico”. Insomma, siamo molto più simili al pigro e sciatto Homer Simpson, che al logico e iper-razionale Mr Spock della saga di Star Trek. Tutto questo ha delle ricadute pesanti in termini di Sostenibilità all’interno delle aziende. Pensate a temi delicati, che toccano leve profonde, come Diversity, Inclusione e riduzione delle discriminazioni più subdole. Pensate anche a scelte molto semplici e quotidiane, come stampare un documento e consumare carta oppure leggerlo in digitale. O, ancora, a come incentivare comportamenti di sharing e rispetto delle risorse tra i dipendenti. Come affrontare percorsi di change management verso lo sviluppo sostenibile? Quali strumenti sono utili all’evoluzione?
Simona Ceccarelli, responsabile area sostenibilità – SCS CONSULTING e Alex Zanon, change management & behavioral science manager – SCS CONSULTING

13.05 Pausa pranzo

14.05 Valorizzare le migliori qualità di ogni persona: è possibile un talent management “sostenibile” e innovativo?
Siamo in un contesto storico che in molti settori richiede continuamente nuove risorse professionali, proprio mentre emergono evidenze di scarsità delle stesse, accompagnate per giunta dal fenomeno della big resignation. Se anche le azioni di ingaggio e motivazione, spesso rivolte solo o quasi agli  “high flyer”, vengono spesso frustrate da difficoltà di retention, ci si deve chiedere se esiste una via diversa,  a partire da domande nuove su temi che potrebbero far parte dell’agenda di manager e HR Director: conosciamo le qualità migliori e le aspirazioni vocazionali delle nostre persone? Possiamo valorizzarle generando risultati e migliorando l’engagement, attraverso opportune azioni di sostegno e indirizzo? I Manager possono essere essi stessi “continuos scouter”, che anziché chiedere continuamente champion alle Risorse Umane collaborino con HR per valorizzare quante più persone e quanto più possibile?
Nicola Ladisa, hro director – HOLDING DE AGOSTINI, Fabrizio Lepri, senior advisor – EOS e Stefano Nanni, senior partner – EOS

14.30 Le sfide della sostenibilità: aziende e persone che generano la migliore visione di sé
Cosa significa generare cambiamenti nella prospettiva dello sviluppo sostenibile? Organizzare modalità di lavoro basate su wellbeing, inclusion e flourishing di intelligenze collettive che possono aiutare ogni sistema organizzativo a generare la migliore versione di sé richiede l’impostazione di un percorso. È necessario progettare modelli di intervento nuovi, science based, ispirati e guidati dai dati per trasformare le ambizioni delle aziende rispetto alla sostenibilità in risultati misurabili e generati con le persone.
L’intervento esplorerà un percorso possibile, dal quale trarre ispirazione e insegnamento.
Alessia Mistretta, partner e organizational change management senior consultant – MIDA e Marco Poggi, presidente – MIDA

14.55 Persone e dati: le risorse su cui costruire un valore sostenibile
Le aziende oggi competono, sia nei nuovi mercati digitali sia in quelli più tradizionali, in un momento in cui occorre recuperare produttività, ridurre la complessità organizzativa e valorizzare le principali risorse aziendali – persone e dati. Inclusione, sostenibilità e creazione di valore: questi i nuovi modelli da progettare per conseguire risultati concreti e sostenibili nel medio-lungo termine. La tecnologia rappresenta sicuramente un aiuto essenziale per compiere la trasformazione culturale e organizzativa che porta a nuovi approcci nella gestione delle persone e dei dati.
Marco Bossi – group HCM business unit leader and managing director – TALENTIA SOFTWARE

15.20 Rendicontazione ESG a supporto della creazione di valore aziendale: novità e opportunità per il business
Saper rendicontare sui fattori Environmental Social and Governance rappresenta una grande opportunità per le aziende. Le recenti iniziative UE e la “spinta” attivata dalle novità in ambito di finanza sostenibile stanno radicalmente cambiando le modalità di reporting di attività e processi aziendali. Una sfida importante che potrà rappresentare la strategia vincente per le aziende di ogni settore o dimensione.
Federica Doni, co-director Master Sustainability in Law Finance and Management – UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

15.45 CONFRONTO: La responsabilità ecologica delle imprese: come le politiche green incidono sulle strategie, l’organizzazione, la gestione del personale
Intervengono:
Enrica Borrelli, csr communication manager – GRUPPO LACTALIS
Roberta Gorini, hr manager – OLEIFICIO ZUCCHI

16.25 Dibattito con il pubblico e chiusura dei lavori 

{/tab}

{tab Relatori}

Enrica Borrelli, csr communication manager – GRUPPO LACTALIS

Marco Bossi – group HCM business unit leader and managing director – TALENTIA SOFTWARE

Simona Ceccarelli, responsabile area sostenibilità – SCS CONSULTING

Federica Doni, direttrice del master SiLFiM Sostenibilità in Diritto Finanza e Management – UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

Silvio Galvano, direttore generale – COMPASSION ITALIA E SPAGNA

Roberta Gorini, hr manager – OLEIFICIO ZUCCHI

Stella Gubelli, docente di Economia Aziendale – ALTIS – UNIVERSITÁ CATTOLICA DEL SACRO CUORE 

Nicola Ladisa, hro director – HOLDING DE AGOSTINI

Fabrizio Lepri, senior advisor – EOS

Fabiana Marchini, head of sustainability – SANPELLEGRINO

Alessia Mistretta, partner e organizational change management senior consultant – MIDA

Stefano Nanni, senior partner – EOS

Silvia Orlandini, people & culture manager – REVERSE 

Marco Poggi, presidente – MIDA 

Gianluca Principato, responsabile reporting valore condiviso e sostenibilità – GRUPPO HERA 

Alberto Rossi, partner & ceo – EUXILIA

Laura Santorsola, ESG manager – NEXI 

Barbara Terenghi, chief sustainability officer and ceo’s office director – EDISON

Alex Zanon, change management & behavioral science manager – SCS CONSULTING

{/tab}

{tab Format}

Il convegno si tiene in presenza. Non è prevista la trasmissione online

Il convegno si sviluppa per l’intera giornata con pause organizzate per il networking.
Il programma prevede una Relazione (lectio magistralis) di un accademico esperto del tema che stimola i successivi interventi: relazioni di manager e imprenditori su concrete esperienze d’impresa e un dibattito conclusivo tra i Relatori della giornata.

{/tab}

{tab Iscrizione}

Il convegno è rivolto alla Direzione Generale (Imprenditori, Amministratori Delegati, Direttori Generali), ai Responsabili Organizzazione Aziendale e ai Responsabili delle Risorse Umane.

L’accesso al convegno prevede il pagamento di una quota di € 100,00+IVA.
I posti disponibili sono limitati. È garantito il rimborso della quota di iscrizione a coloro che dovessero disdire la propria partecipazione (tramite comunicazione scritta inviata a giulia.zicconi@este.it) entro il 10 giugno.

La quota di partecipazione è personale.
Si accettano pagamenti tramite paypal/carta di credito.

I pagamenti tramite bonifico sono accettati solo nel caso di iscrizioni multiple in cui la somma da versare sia superiore ai 700 euro+iva. Il pagamento deve arrivare entro il giorno prima del Convegno.
Per effettuare iscrizioni multiple e pagare con bonifico richiedi il modulo di iscrizione in pdf a: giulia.zicconi@este.it

Per qualsiasi informazione contattare:

Responsabile del Progetto: Giulia Zicconi – Event & Project Manager- giulia.zicconi@este.it – Tel. 02.91434415 – Mobile: 340.8236039

{/tab}

{tab Tutte le date}

L’Organizzazione Inclusiva – Milano 17 Marzo 2022

Riorganizzare le istituzioni di fronte al degrado della politica e all’inerzia della burocrazia – Edizione virtuale 26 Maggio 2022

Organizzazioni sostenibili per un mondo sostenibile – Milano 16 Giugno 2022

{/tab}

{tab Area Download}

Di seguito sono disponibili le presentazioni dei relatori del Convegno in formato PDF:

Marco Bossi – group HCM business unit leader and managing director – TALENTIA SOFTWARE

Stella Gubelli, docente di Economia Aziendale – ALTIS – UNIVERSITÁ CATTOLICA DEL SACRO CUORE

Simona Ceccarelli, responsabile area sostenibilità – SCS CONSULTING e Alex Zanon, change management & behavioral science manager – SCS CONSULTING

{/tab}

{tab Gallery fotografica}

{/tab}

{/tab}

Sponsor

          

Espositore

Media Partner

 

 

Dettagli

Data:
giovedì, 16 Giugno 2022
Ora:
9:00/ 16:30
Prezzo:
€122.00