Seguici sui social:
Hai perso la password?

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

RISORSE UMANE & NON UMANE – BARI 2024

martedì, 14 Maggio 2024 - 9:00/ 16:30

€50.00

Biglietti

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Biglietti non sono più disponibili

IL TEMA: Il FUTURO DEL LAVORO 
Uomo e macchina, presenza e distanza, tempo di lavoro tradizionale e settimana corta, competenze tecniche e conoscenze umanistiche.
Come si lavorerà domani?

  • Che significato ha oggi il lavoro per le persone e in che misura contribuisce alla costruzione dell’identità?
  • Quali sono gli ingredienti per forgiare professionalità spendibili in un mercato del lavoro che cambia, all’interno di un contesto sociale mutevole, incerto, talvolta dissociato dalla realtà?
  • Come cambia il ruolo della direzione del personale in uno scenario dove il perimetro delle aziende si è dilatato e le persone sono alla ricerca di un nuovo senso?
  • Se il patto tempo vs retribuzione si è rotto, su quali basi si costruiscono nuovi legami fiduciari tra le aziende e le persone?
  • Su quali leve deve puntare il direttore del personale per connettersi con giovani per i quali l’azienda deve concorrere a creare un centro di gravità della loro esistenza, non solo professionale ma anche personale?

Non esistono soluzioni facili ed è fuorviante lasciarsi trascinare dalle mode. Nuovi lavori e organizzazioni capaci di interpretare grandi cambiamenti organizzativi richiedono consapevolezza e solide competenze che tutti devono esprimere: chi cerca lavoro e chi lo offre.

IL PROGETTO: 
Obiettivo del progetto è aggregare i “people manager” delle più brillanti aziende del Territorio per riflettere sul futuro del Lavoro e confrontarsi sul ruolo e sulle nuove responsabilità della Direzione del Personale.

Approfondiremo la conoscenza di tecniche e strumenti a supporto della strategia di gestione delle Persone.

SCARICA IL PROGETTO COMMERCIALE

{tab Programma}

9.00 ACCREDITO DEI PARTECIPANTI

9.30 BENVENUTO E APERTURA LAVORI
A cura di Alessandro Gastaldi, redattore – ESTE

9.35 Le persone al centro. Verso una nuova Employee Value Proposition
La funzione HR sarà cruciale nel plasmare il futuro del lavoro, assicurando che le organizzazioni siano agili, inclusive e in grado di gestire le sfide emergenti nel mondo del lavoro. In quest’ottica sarà sempre più strategico per le aziende rivedere o definire la propria Employee Value Proposition, che trasferisca una visione d’insieme, in grado di far comprendere a lavoratori e lavoratrici il proprio contributo all’interno di un’organizzazione più complessa, che stimoli il coinvolgimento attivo nella vita aziendale e porti alla creazione di una cultura dell’apprendimento continuo.
Sabrina Caputi, senior consultant – CONSIDI

10.05 Inclusività e cultura, strumenti per il benessere organizzativo – l’esperienza di Andriani
Inclusività, superamento degli stereotipi e dei bias, parità di genere e intergenerazionalitá. Da questi principi nasce l’idea di benessere organizzativo secondo Andriani. Al tempo stesso, l’azienda si fa custode della sfera relazionale dei propri collaboratori, dove l’orario di lavoro diventa un mezzo di wellbeing e di flessibilità. La creazione di un ambiente lavorativo di valore rappresenta quindi il primo presupposto per garantire un’esperienza lavorativa sana per ogni persona.
Mariangela Candido, human resources & organization director – ANDRIANI

10.35 Il futuro di un business sostenibile? Il benessere delle nostre Persone
In un panorama globale di sfide senza precedenti dove l’Intelligenza Artificiale apre un dibattito sul valore attuale e futuro dell’Uomo nel contesto lavorativo, dove i temi della Sostenibilità permeano sempre più il DNA delle Organizzazioni (complice anche l’evoluzione normativa), dove il lavoro e la work-life harmony assumono un senso profondamente diverso rispetto al passato soprattutto nel confronto generazionale, i People Manager assumono un ruolo sempre più strategico, al fianco dei CEO. Il futuro delle nostre Aziende – oggi più che mai – è nelle mani delle nostre Persone: per questo mettere al centro la Persona e il suo Benessere è chiave, oltre che motore propulsivo del futuro delle Organizzazioni.
Gli ingredienti del successo? Una consapevolezza dei bisogni, nuove competenze e strumenti per guidare strategie sempre più personalizzate, inclusive e all’insegna della Sostenibilità, che incidano positivamente su attraction e retention e sul valore creato per la Comunità.
Romina Colciago, head of Strategy Health&Benefit – AON

11.05 PAUSA CAFFÈ

11:35 L’evoluzione HR (e non solo) di Acquedotto Pugliese: digitale, formazione e wellbeing
Un settore cruciale per la società che ambisce a un obiettivo fondamentale: aumentare la qualità del servizio. Acquedotto Pugliese sviluppa le sue politiche di business su un rinnovamento della cultura HR puntando sulla formazione digitale, sulle nuove competenze e sul coaching per la leadership. Il tutto, investendo nel benessere dei collaboratori con nuove iniziative di welfare.
Pietro Scrimieri, hr & Organization Director – ACQUEDOTTO PUGLIESE

12.05 Dal recruiting al whistleblowing, il ruolo dell’investigatore privato a supporto del moderno HR
Lo abbiamo detto, l’HR ricopre nelle organizzazioni d’oggi una posizione sempre più strategica e, quindi, di responsabilità. L’impatto organizzativo dei criteri ESG e l’impegno dell’HR verso la sostenibilità sociale, così come l’efficientamento dei processi (è per esempio il caso del recruiting), rendono le competenze dell’investigatore privato un fattore determinante per il presidio di temi sensibili, come quello del whistleblowing.
Valentina Tarricone, general manager – TARRICONE INVESTIGAZIONI

12.35 La Gestione dei Talenti nel mondo del turismo: leva strategica per un modello di Ospitalità
Investire nelle risorse umane è cruciale per elevare gli standard del settore turistico, un campo che ha recentemente risentito di una marcata carenza di professionalità. Creando un ambiente di lavoro positivo e inclusivo, si aumenta l’engagement dei dipendenti e contestualmente si migliora la qualità del servizio offerto agli ospiti. La formazione continua e le opportunità di sviluppo professionale sono essenziali per attrarre le nuove generazioni e colmare il divario di competenze esistente. Fondamentale in questo processo è l’assunzione di persone direttamente dai territori in cui si opera, integrando così le comunità locali nel tessuto economico e professionale: obiettivo cruciale per la sopravvivenza delle tradizioni e delle identità regionali.
Attrarre, ingaggiare e trattenere: parole d’ordine per noi promotori di un’ Ospitalità di eccellenza.
Eliseo Giannoccaro, head of talent acquisition – EGNAZIA OSPITALITA’ ITALIANA

13.15 PAUSA PRANZO

15.00 Formazione e organizzazione per accompagnare il cambiamento – l’esperienza di Casillo Group
L’innovazione tecnologica e la digitalizzazione dei processi necessita un cambio di passo da parte dell’HR. Nell’arco degli ultimi anni, l’automazione ha determinato, in molti settori, un rinnovamento delle attività lavorative e delle competenze necessarie a svilupparle. Casillo Group accompagna l’evoluzione di un mondo di grande tradizione e storia investendo sulla formazione con un’Academy interna e collaborando con gli attori del territorio ripensando, al contempo, i modelli organizzativi stessi. Il tutto, comunicando a fondo questi cambiamenti.
Gabriella Galantino, responsabile risorse umane – CASILLO GROUP

15:30 Il futuro dei lavori… e dell’HR – il racconto con l’occhio sul Retail
Quale sarà il futuro dei lavori in questo scenario in forte cambiamento? Una riflessione importante riguarda il Retail, dove nei negozi le più ambite formule di work life balance (es: smart working) non possono essere percorse ed il lavoro nel fine settimana è collegato all’aumento di fatturato del weekend. Le imprese e le direzioni HR, partendo dalla consapevolezza della nuova dimensione “umana”, devono attuare percorsi sostenibili di cambiamento culturale e manageriale per raggiungere i risultati attesi. Chiarezza nei processi di selezione, Academy interne, trasparenza nei percorsi di crescita e positività nelle relazioni dei Team.
Francesco Cautillo, hr director – PRIMADONNA

16.00 CHIUSURA LAVORI E SALUTI 

{/tab}

{tab Relatori}

Sabrina Caputi, senior consultant – CONSIDI

Mariangela Candidohuman resources & organization director – ANDRIANI

Francesco Cautillo, hr director – PRIMADONNA

Romina Colciago, head of Strategy Health&Benefit – AON

Gabriella Galantino, responsabile risorse umane – CASILLO GROUP

Eliseo Giannoccaro, head of talent acquisition – EGNAZIA OSPITALITA’ ITALIANA

Pietro Scrimieri, hr & Organization Director – ACQUEDOTTO PUGLIESE

Valentina Tarricone, general manager – TARRICONE INVESTIGAZIONI

{/tab}

{tab Testimonianze Aziendali}

ACQUEDOTTO PUGLIESE  è una delle più grandi, storiche società italiane e tra i maggiori player europei nella gestione di sistemi idrici integrati, per dimensione e complessità. Una grande impresa pubblica, interamente controllata dalla Regione Puglia, con un fatturato nel 2017 di 528 milioni di Euro e 19 milioni di utili. Fa parte del gruppo la controllata ASECO SpA, azienda leader nel compostaggio. Circa 2.000 professionisti del settore, di cui 140 ingegneri specializzati e 80 tecnici di laboratorio, fanno di Acquedotto Pugliese l’interlocutore ideale per la gestione di sistemi idrici complessi. 44.000 chilometri di reti, 5 potabilizzatori, 185 depuratori, oltre 4 milioni di residenti serviti costituiscono la realtà che Acquedotto Pugliese ha realizzato nel tempo, a partire dai primi anni del ‘900, e che ancora oggi gestisce. Numeri che testimoniano la grandezza e l’unicità di una grande azienda e di una delle più estese opere per la gestione integrata delle acque d’Europa.
Numero dipendenti: 2119
Fatturato: 646 milioni di €
Settore merceologico: Raccolta, trattamento e fornitura di acqua

ANDRIANI è stata fondata nel 2004. Il core business è produrre una gamma completa di pasta senza glutine, innovativa e dal gusto eccezionale, realizzata con una varietà di ingredienti naturalmente privi di glutine come: mais, riso integrale, riso, grano saraceno, quinoa, amaranto, lenticchie piselli e altro ancora. Disponiamo di un Pastificio e di un Mulino dedicati esclusivamente alla produzione di alimenti senza glutine. Serviamo più di 20 nazioni. I nostri migliori mercati sono: Stati Uniti, Canada, Francia, Regno Unito, Italia e Scandinavia. Grazie ai processi tecnologici più avanzati, le nostre paste incontrano i diversi gusti del consumatore moderno.
Numero dipendenti: 243
Fatturato: 100 milioni di €
Settore merceologico: Produzione di paste alimentare a base di materie prime naturalmente prive di glutine

 

CASILLO GROUP Il Gruppo Casillo è una food company leader mondiale nella lavorazione e nella distribuzione del grano duro e uno dei maggiori protagonisti nel mercato del grano tenero.
Nel corso della nostra storia, le nostre attività sono cresciute e si sono diversificate: dal trading dei cereali alla logistica, dallo sviluppo di progetti per la formazione allo sviluppo di sistemi per la produzione delle energie rinnovabili, fino alla produzione e commercializzazione dei nostri prodotti a marchio Molino Casillo e allo sviluppo di progetti immobiliari. Settori di business: Comparto Molitorio (12 stabilimenti in Italia); Trading e Stoccaggio Cereali; Retail; Real Estate; Energie Rinnovabili. Dal 2023 Società Benefit.
Numero dipendenti: 435
Fatturato: 150 milioni di €
Settore merceologico:  Lavorazione delle granaglie

EGNAZIA OSPITALITA’ ITALIANA Gruppo di gestione alberghiera fondato da Aldo Melpignano che si pone come principale obiettivo quello di diventare punto di riferimento degli imprenditori e delle realtà alberghiere che intendono lo sviluppo turistico come un’opportunità per valorizzare territori e tradizioni: patrimonio unico da promuovere e tutelare, attraverso una ricerca costante di innovazione, proponendo esperienze uniche all’interno e all’esterno delle strutture. Il Gruppo intende mettere a disposizione un modello di gestione operativa che valorizzi una cultura dell’ospitalità tutta italiana, attraverso strumenti, tecnologie e competenze sempre contemporanee e innovative, necessarie per sviluppare modelli di impresa efficienti, competitivi e capaci di mettere al centro il vero protagonista: il cliente. Di Egnazia fanno già parte diverse strutture distribuite su tutto il territorio italiano. Oltre ad alcune proprietà della famiglia Melpignano, quali Borgo Egnazia a Savelletri di Fasano e Le Carrube a Ostuni, il gruppo si occupa del management diretto di strutture quali l’Hotel Santavenere di Maratea, l’HOTEL de LEN a Cortina d’Ampezzo, Ostuni a Mare a Rosa Marina, e altre tre aperture previste tra il 2024 e il 2025: una struttura alle porte di Roma, Castel Badia a Brunico e l’Hotel Ancora a Cortina d’Ampezzo. L’obiettivo è quello di arrivare a un portfolio di venti strutture gestite nei prossimi cinque anni.
Numero dipendenti: 432
Fatturato: 64  milioni di €
Settore merceologico: Alberghi e strutture simili

PRIMADONNA Primadonna Collection è nata nel 2001 grazie all’intuizione del suo fondatore ed attuale presidente, Valerio Tatarella. La storia del brand si basa su una tradizione costruita nel corso degli anni, a partire dal 1950. L’esperienza pluriennale della famiglia Tatarella nel settore calzaturiero italiano ha contribuito a consolidare il marchio Primadonna Collection come simbolo di gusto e stile italiano. Oggi, l’azienda rappresenta una delle realtà più dinamiche nel panorama del fast fashion italiano, grazie al suo spirito giovane e vivace e all’impegno costante dei suoi oltre 800 dipendenti. Primadonna Collection offre una vasta gamma di calzature da donna e accessori moda, caratterizzati da un design tipicamente italiano.

Numero dipendenti: 857
Fatturato:  102 milioni di €
Settore merceologico: commercio al dettaglio di calzature e accessori

{/tab}

{tab Format}

Il convegno si tiene in presenza. Non è prevista la trasmissione online.

Il convegno si sviluppa durante l’intera giornata, dalle ore 9.00 alle ore 16.30, e si articola in Relazioni/Colloqui.

{/tab}

{/tab}

{tab Iscrizione}

Il convegno è rivolto ai PEOPLE MANAGER, ovvero a chi ricopre ruoli di responsabilità in azienda e che seleziona, forma e si prende cura delle persone. L’accesso al convegno è GRATUITO e subordinato alla conferma della segreteria organizzativa.

Per tutti gli altricompresi consulenti e fornitori di servizi di direzione aziendale e di fornitura del personale, che sicuramente riconoscono nel Convegno un’occasione di reale networking, l’accesso è subordinato a un contributo di 50 euro+IVA.  

È garantito il rimborso della quota di iscrizione a coloro che dovessero disdire la propria partecipazione (tramite comunicazione scritta inviata a laura.malnati@este.it) entro il martedì precedente alla data di evento

Modalità di pagamento:

Si accettano pagamenti tramite paypal/carta di credito. I pagamenti tramite bonifico sono accettati solo nel caso di iscrizioni multiple in cui la somma da versare sia superiore ai 700 euro+iva. Il pagamento deve arrivare entro il giorno prima del Convegno.

Per qualsiasi informazione contattare: Laura Malnati – Account Eventi – laura.malnati@este.it – Tel. 02.91434414 – Mobile: 340 388 6069

{/tab}

{tab Galleria fotografica}

{/tab}

{tab Area Download}

SCARICA QUI LE PRESENTAZIONI CONDIVISE DURANTE L’EVENTO

Sabrina Caputi, senior consultant – CONSIDI

Romina Colciago, head of Strategy Health&Benefit – AON

{/tab}

{/tab}

{/tab}

{tab Tutte le tappe}

BRESCIA – 7 febbraio 2024

BOLOGNA – 27 febbraio 2024

PADOVA – 16 aprile 2024

BARI – 14 maggio 2024

TORINO – 11 giugno 2024

ANCONA – 24 settembre 2024

FIRENZE – 29 ottobre 2024

UDINE – 12 novembre 2024

{/tab}

Sponsor

Espositore

Media partner

Dettagli

Data:
martedì, 14 Maggio 2024
Ora:
9:00/ 16:30
Prezzo:
€50.00

Luogo

UnaHotels Regina Bari
SP57 Torre a Mare/Noicattaro
Noicattaro, Bari 70016 Italia
+ Google Maps