Seguici sui social:
Hai perso la password?
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

FORUM DI SVILUPPO E ORGANIZZAZIONE – Roma 2021

venerdì, 26 Novembre 2021 - 9:00/ 16:45

€183.00

Il Forum di Sviluppo e Organizzazione è un progetto convegnistico nato nel 2019 e organizzato da Sviluppo&Organizzazione, la più prestigiosa rivista italiana di Organizzazione Aziendale che ha l’obiettivo di aprire il confronto sui temi dell’organizzazione aziendale, attuali e in divenire, legati al mondo delle imprese e delle pubbliche amministrazioni. Il Forum è dedicato a chi governa le strategie di crescita attraverso l’organizzazione del lavoro e le risorse umane.

IL TEMA DELL’EDIZIONE 2021 – L’ORGANIZZAZIONE NEL XXI SECOLO TRA INNOVAZIONE DISTRUTTIVA E VALORE DELLA CONOSCENZA
Il Forum propone di analizzare in quali forme, con quali protagonisti, con quale dinamica interattiva le organizzazioni private e pubbliche, ormai pienamente entrate nel XXI secolo, affrontano la sfida dell’innovazione e fanno i conti con i modelli già sperimentati.
Su scala globale, l’umanità avverte la sproporzione tra le enormi potenzialità offerte dagli sviluppi della scienza e delle tecnologie e la stasi, se non l’arretramento, della capacità di governo della complessità socio-politica.
Oggi si vive l’ambiguità di un presente ancora stretto tra l’utopia di un futuro illuminato da tecnologie che esaltano competenze e qualità delle persone e le distopie che proiettano sinistramente in avanti le contraddizioni di sistemi di potere chiusi e oppressivi.
Le pubbliche amministrazioni sono al centro di queste tensioni, che richiedono radicali cambiamenti nella progettualità organizzativa, nei metodi di lavoro, nei modelli comportamentali.

SCOPRI LE OPPORTUNITA' DI SPONSORIZZAZIONE

{tab Programma}

MATTINA
Le organizzazioni, il management e il lavoro di fronte alle sfide del XXI secolo
Le organizzazioni del XXI secolo, i loro manager e gli stessi lavoratori non possono eludere la doppia sfida della molteplicità e dello sviluppo sostenibile. Occorre accettare la complessità e l’incertezza, imparando a ricercare l’efficacia performativa attraversando la pluralità di valori, di prospettive, di relazioni, di significati, di discipline, di culture, di obiettivi, di rappresentazioni e interpretazioni della performance, e così via. Al tempo stesso, lo sviluppo sostenibile è un grande campo di cambiamento, nel quale attori nuovi sfidano centri di potere consolidati, innovazioni e inerzie si contrastano, soluzioni univoche sono ancora lontane dall’imporsi e servono invece abilità sociali di adattamento e flessibilità che occorre coltivare.

9.00 ACCREDITO DEI PARTECIPANTI

9.45 BENVENUTO E APERTURA DEI LAVORI
Chiara Lupi, direttrice editoriale – ESTE

10.00 LEZIONE
“Una nuova progettualità organizzativa per fronteggiare  un contesto dinamico”
Rumore, soggettività, performance. Queste tre parole qualificano meglio di altre l’era che sembra aprirsi in questo XXI secolo, con rilievo e conseguenze anche per il management e l’organizzazione. Rumore, soggettività e performance non sono mancati nel percorso del Novecento. Ma, alla svolta del secolo, esprimono nuovi e più radicali impulsi che modificano struttura e dinamiche di quegli ecosistemi di organizzazioni che costituiscono l’attuale società. La relazione cerca di collegare la riflessione sul futuro delle organizzazioni alle questioni che riguardano il lavoro, in uno scenario che comprende agli estremi utopie e distopie: esplosione della soggettività, effetto overflow, garbuglio della socio-materialità, affermarsi di motori dell’immaginario, hyper-management, dataismo, sono tutti fenomeni che minano le pretese di definire modelli di valenza generale. Il futuro delle organizzazioni resta aperto a molteplici possibilità. Per le organizzazioni, diversamente dalle famiglie di Tolstoj, esisteranno molteplici modi per essere “felici”, oltre che “infelici”. Il lavoro e i lavoratori, attraverso la mediazione delle conoscenze, hanno carte importanti da giocare in questo scenario se sapranno rivitalizzare l’esperienza storica di mestieri e professioni. La pubblica amministrazione merita una riflessione specifica in questo quadro, focalizzata sui cambiamenti attesi per le competenze e i valori professionali che richiedono un nuovo impegno progettuale, oltre le riforme dei decenni precedenti.
Gianfranco Rebora, professore emerito di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane – UNIVERSITÁ LIUC – CATTANEO DI CASTELLANZA e direttore responsabile – SVILUPPO&ORGANIZZAZIONE

10.45 DISCUSSIONE: “Per un design dell’organizzazione a 360 gradi: idee e metodi per innervare il sapere consolidato”
Riccardo Maltoni, responsabile Organizzazione e Processi in ambito RUO – POSTE ITALIANE 
Daniele Piacentini, direttore risorse umane – FONDAZIONE POLICLINICO UNIVERSITARIO AGOSTINO GEMELLI 
Gianpiero Tufilli, hr director – THALES ITALIA

Modera: Gianfranco Rebora, professore emerito di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane – UNIVERSITÁ LIUC – CATTANEO DI CASTELLANZA e direttore responsabile – SVILUPPO&ORGANIZZAZIONE

11.30 PAUSA CAFFÈ

12.00 DISCUSSIONE: “Costruire organizzazioni sostenibili: il ruolo della direzione risorse umane”
Intervengono:
Annalisa Alberti, SVP, direttore risorse umane, compliance , ICT & facility management – RHEINMETALL ITALIA 
Davide De Palma, cto – HRCOFFEE
Guido Stratta, direttore people & organization – GRUPPO ENEL
Anna Maria Testa, Italy hr director – ZTE ITALIA

Modera: Giuditta Alessandrini, professore ordinario senior di pedagogia sociale e del lavoro – UNIVERSITÀ DI ROMA TRE e professoressa straordinaria – UNIVERSITÁ MERCATORUM

13.00 PAUSA PRANZO

POMERIGGIO

Quale organizzazione della PA per il XXI secolo
Una nuova impostazione strategica e organizzativa della PA non riguarda solo l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, certo una grande opportunità di innovazione. Tecnologie digitali, “economia delle piattaforme”, conseguenze dalla pandemia, emergenza climatica, problematiche emergenti della sicurezza e della protezione, costituiscono fattori concomitanti che incidono sulle relazioni sociali in tanti aspetti anche della vita quotidiana e che alimentano una domanda di regolazione e intervento pubblico in termini nuovi. Le grandi organizzazioni professionali dei settori dell’educazione, della salute, della giustizia, dell’assistenza sociale, dei beni culturali, della gestione del territorio, ecc., esprimono un enorme fabbisogno di innovazione organizzativa, di una progettualità di ampio respiro orientata alla qualità del servizio, al miglioramento delle relazioni con i cittadini, allo sviluppo di competenze e professionalità non tradizionali.

14.00 LEZIONE
Il miglioramento organizzativo nelle pubbliche amministrazioni virtuose
L’adeguatezza dei sistemi politici dipende in misura considerevole dall’efficacia delle istituzioni amministrative. Infatti, nelle nostre società, sempre più complesse, globalizzate e competitive, non competono più prodotti o servizi, ma Sistemi Paese. In questo nuovo scenario, il raggiungimento di un’efficace grado di sviluppo economico e sociale è sempre più correlato con il ruolo innovativo delle public policies e la qualità delle  performance delle pubbliche amministrazioni. Per queste ragioni, le riforme previste dal PNRR possono creare le condizioni per lo sviluppo e supportare i processi di innovazione nei comparti chiave: educazione e formazione; ricerca scientifica e innovazione tecnologica; attività imprenditoriale e lavoro; sanità; previdenza e assistenza sociale.
Antonio Cocozza, professore ordinario di Sociologia dei processi economici e del lavoro, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione – UNIVERSITÁ DEGLI STUDI ROMA TRE

14.40 DISCUSSIONE: “Come innovare formazione e reclutamento dei manager pubblici”
Giuseppe Conte, direttore centrale formazione e sviluppo risorse umane – INPS
Massimo Balducci, esperto del Centre on Good Governance – CONSIGLIO D’EUROPA

Modera: Antonio Cocozza, professore ordinario di Sociologia dei processi economici e del lavoro, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione – UNIVERSITÁ DEGLI STUDI ROMA TRE

15.20 LEZIONE
“La gestione del personale pubblico: come innervare una vera meritocrazia”
Maurizio Decastri, professore ordinario di Organizzazione Aziendale – UNIVERSITÀ DI ROMA TOR VERGATA

16.00 DISCUSSIONE: “La riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche per l’attuazione del Pnrr”
Andrea Bonomi Savignon, ricercatore e co-direttore Master – MIMAP, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Maurizio Decastri, professore ordinario di Organizzazione Aziendale – UNIVERSITÀ DI ROMA TOR VERGATA
Sergio Gasparrini, consigliere – CORTE DEI CONTI
Renato Loiero, consigliere parlamentare – SENATO DELLA REPUBBLICA  e Direttore – SERVIZIO BILANCIO DELLO STATO

Modera: Gianfranco Rebora, professore emerito di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane – UNIVERSITÁ LIUC – CATTANEO DI CASTELLANZA e direttore responsabile – SVILUPPO&ORGANIZZAZIONE

16.45 CHIUSURA DEI LAVORI

{/tab}

{tab Relatori}

Intervengono:

Annalisa Alberti, human resources, facility management, ICT & compliance director – RHEINMETALL ITALIA 

Giuditta Alessandrini, professore ordinario senior di pedagogia sociale e del lavoro – UNIVERSITÀ DI ROMA TRE e professoressa straordinaria – UNIVERSITÁ MERCATORUM

Massimo Balducci, esperto del Centre on Good Governance – CONSIGLIO D’EUROPA

Andrea Bonomi Savignon, ricercatore e co-direttore Master – MIMAP, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Antonio Cocozza, professore ordinario di Sociologia dei processi economici e del lavoro, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione – UNIVERSITÁ DEGLI STUDI ROMA TRE

Giuseppe Conte, direttore centrale formazione e sviluppo risorse umane – INPS

Maurizio Decastri, professore ordinario di Organizzazione Aziendale – UNIVERSITÀ DI ROMA TOR VERGATA

Davide De Palma, cto – HRCOFFEE

Sergio Gasparrini, consigliere – CORTE DEI CONTI

Renato Loiero, consigliere parlamentare – SENATO DELLA REPUBBLICA  e Direttore – SERVIZIO BILANCIO DELLO STATO

Riccardo Maltoni, responsabile Organizzazione e Processi in ambito RUO – POSTE ITALIANE 

Daniele Piacentini, direttore risorse umane – FONDAZIONE POLICLINICO UNIVERSITARIO AGOSTINO GEMELLI 

Gianfranco Rebora, professore emerito di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane – UNIVERSITÁ LIUC – CATTANEO DI CASTELLANZA e direttore responsabile – SVILUPPO&ORGANIZZAZIONE

Roberto Savini Zangrandi, board member – COMPASSION ITALIA ONLUS E COMPASSION SPAGNA 

Guido Stratta, direttore people & organisation – GRUPPO ENEL

Anna Maria Testa, Italy hr director – ZTE ITALIA

Gianpiero Tufilli, hr director – THALES ITALIA

Conduce:
Chiara Lupi, direttrice editoriale – ESTE

{/tab}

{tab Format}

Il convegno si tiene in presenza. Non è prevista la trasmissione online

Il Convegno si svolgerà nel rispetto delle norme sanitarie anti-Covid 19.
L’accesso è consentito solo ai possessori di Green Pass che dovrà essere esibito all’accredito, il giorno dell’evento.

Inoltre, saranno garantite ai partecipanti le seguenti misure di sicurezza:

• Misurazione temperatura corporea all’ingresso;
• Sanificazione spazi;
• Distanziamento sociale tra le sedute;
• Distribuzione di Lunch Box.

{/tab}

{tab Iscrizione}

Il convegno è rivolto a: Manager dell’area organizzazione e Manager dell’area risorse umane delle aziende private di medie grandi dimensioni, Consulenti, Accademici ed esperti extra-azienda.
Il convegno è rivolto a: Tutte le figure manageriali che all’interno delle pubbliche amministrazioni si occupano di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

L’accesso al convegno prevede il pagamento di una quota di € 150,00+IVA.

La quota di partecipazione è personale.

Si accettano pagamenti tramite paypal/carta di credito.

I pagamenti tramite bonifico sono accettati solo nel caso di iscrizioni multiple in cui la somma da versare sia superiore ai 700 euro+iva. Il pagamento deve arrivare entro il giorno prima del Convegno.
Per effettuare iscrizioni multiple e pagare con bonifico richiedi il modulo di iscrizione in pdf a: giulia.zicconi@este.it

Per qualsiasi informazione contattare:
Responsabile del Progetto: Giulia Zicconi – Event & Project Manager- giulia.zicconi@este.it – Tel. 02.91434415 – Mobile: 340.8236039

{/tab}

{tab Area Download}

Di seguito sono disponibili le presentazioni dei relatori del Convegno in formato PDF:

Gianfranco Rebora, professore emerito di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane – UNIVERSITÁ LIUC – CATTANEO DI CASTELLANZA e direttore responsabile – SVILUPPO&ORGANIZZAZIONE

{/tab}

{tab Gallery fotografica}

{/tab}

{tab Tutte le tappe}

Milano – 7 e 8 ottobre 2021

{/tab}

{/tab}

Sponsor

Media Partner

PAROLE DI MANAGEMENT

Onlus

 

Dettagli

Data:
venerdì, 26 Novembre 2021
Ora:
9:00/ 16:45
Prezzo:
€183.00

Luogo

Leon’s Place Hotel
Via Venti Settembre 90/94
Roma, Italia 00187
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo

Biglietti

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Biglietti non sono più disponibili

Edizioni Este S.r.l.
Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158 | TEL:02 91 43 44 00 | FAX:02 91 43 44 24
segreteria@este.it

Cookie Policy | Privacy Policy

Copyright © ESTE Srl - Powered by Sernicola Labs Srl