Seguici sui social:
Hai perso la password?

Autore: Federica Lucarelli

Paolo Preti

Professore di organizzazione delle piccole e medie imprese – UNIVERSITÀ BOCCONI

Paolo Preti è professore associato di Organizzazione aziendale presso l’Università della Valle d’Aosta e professore a contratto di Organizzazione delle Piccole e Medie Imprese presso l’Università Bocconi.
Membro del Comitato Direttivo di ENTER (Centro di ricerca sull’imprenditorialità e gli imprenditori) dell’Università L. Bocconi. Autore di numerosi studi e pubblicazioni sulle PMI e sull’innovazione nelle PMI.

Paola Pomi

CEO – SINFO ONE

Moglie, madre e manager , con esperienza in direzione di impresa in aziende di IT.

CEO di Sinfo One – System Integrator che si sta affermando in tutto il mondo per le significative competenze nei processi e challenges del settore Food&Beverage, donna fiera del team e della realtà costruita in questi anni, ma ancora piena di ambizioni, sogni e capacità di leadership.

Esperta di gestione progetti che vedono protagonisti Team di grandi dimensioni nazionali ed internazionali.

Esperta di processi aziendali, in particolare nei settori produttivi e distributivi.

Esperta di implementazione di sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), PLM (Product Lifecycle Management), BI (Business Intelligence) e di studio di soluzioni custom e innovative sia sul mercato nazionale che estero.

Esperienza consolidata di vendita di progetti complessi, nazionali e internazionali, con forte connotazione innovativa, in termini di tecnologia, modalità di implementazione e mercato.

Grande abilità nella comprensione delle necessità e della relazione coi maggiori clienti.

Dal 2019 professoressa di “Soft skills and Entrepreneurship” presso l’università Cattolica del Sacro cuore.

Luca Tomasi

Amministratore delegato – INGLESINA

Nato a Vicenza nel 1971, si può dire che sia cresciuto a “pane e passeggini”, perché la fabbrica era un tutt’uno con la famiglia e le sue prime avventure le ha vissute tra le mura degli stabilimenti stando a stretto contatto con la forza lavoro. Da piccolo è stato il primo tester dei prodotti che venivano lanciati.

Ha passato diverse estati a lavorare in linea di assemblaggio.

Dopo la laurea in Scienze Politiche ad indirizzo Internazionale, ha trascorso oltre 18 mesi in UK presso un distributore della prima infanzia Inglese, dove ha perfezionato la lingua e le conoscenze del mercato di riferimento.

Ha frequentato un master in Marketing alla Columbia University di New York e vari corsi di comunicazione, leadership, lean manufacturing, finanza, merchandising.

A metà del 1997 è entrato in azienda dapprima come area manager Export, poi progressivamente ha occupato il ruolo di Export Manager , Direttore Sales and Marketing e poi come Amministratore Delegato, ruolo che ricopre tutt’oggi.

Nel corso della sua carriera ha ricoperto diversi incarichi di vertice nell’ambito associativo imprenditoriale. Attualmente ricopre la carica di Vice-Presidente dell’Associazione di categoria Assogiocattoli, che raggruppa oltre 200 aziende nel settore giocattolo, prima infanzia e addobbo natalizio. Come Responsabile della divisione Prima Infanzia sta promuovendo diverse iniziative per sostenere politiche a sostegno della natalità in Italia.

Nel 2020 ho co-fondato la BabyWellness Foundation, fondazione nata con lo scopo di promuovere la conoscenza sui bisogni del neonato alla comunità dei rivenditori della prima infanzia e ai nuovi genitori.

É sposato con Silvia e ha due figli: Vittoria, 17 e Mario 12.

Parla fluentemente Inglese e ha un buon livello di Tedesco. A livello scolastico Francese e Spagnolo.

I suoi hobbies sono la musica house, la pesca, i libri di geo-politica e storia. Pratica il Tennis, il Mountain biking e lo Sci.

Giacinto Callipo Conserve Alimentari

 

Era il 1913 quando Giacinto Callipo dà vita all’azienda, a Pizzo, splendida cittadina calabrese nota sin dall’antichità per la pesca del tonno e per le tonnare. Prima in Calabria e tra le prime in Italia ad inscatolare il pregiato Tonno del Mediterraneo, fa della Qualità innanzitutto, sin dalla fondazione, la sua principale mission tanto che già nel 1926 viene insignita del Brevetto di “Fornitore Ufficiale” della Real Casa.

Attiva nel campo della produzione e commercializzazione di conserve alimentari derivate dalla lavorazione del tonno e del merluzzo, nel 2022 compie 109 anni di attività.

Box Marche

Azienda cartotecnica nata nel 1969 a Corinaldo (AN) per fornire scatole per le aziende calzaturiere marchigiane, Boxmarche hai poi diversificato la produzione su diversi settori (food&beverage, casalingo, cosmetica, farmaceutica, etc.) raggiungendo livelli di eccellenza per produzione di packaging con prodotti di alto design ampiamente riconosciuti attraverso il conseguimento di numerosi premi nazionali. Nel 2018 Philip Kotler, inventore del marketing moderno, ha citato Boxmarche come modello italiano di Responsabilità Sociale d’impresa. Nel 2001 vince il premio Qualità San Marino, nel 2004 vince il concorso RICICLO APERTO 2004 categoria “cartotecnica” indetto dal Comieco, nel 2005 vince il Sodalitas Social Awards per la “migliore iniziativa di responsabilità sociale d’impresa realizzata da PMI”, nel 2006 pubblica il Global Report e vince l’Oscar di Bilancio 2007 presso la Borsa di Milano, nel 2010 vince il premio ECMA PRO CARTON – Most Innovative Packaging e nel 2012 il premio ECMA PRO CARTOM – Most Innovative Packaging, Premio Oscar della Stampa CSR 2017.

Boxmarche dal 2003 edita il periodico Next, oggi arrivato al sessantacinquesimo numero, al quale hanno collaborato oltre 200 autori, occupandosi dei più svariati temi come fotografia, poesia, ambiente, solidarietà, arte, letteratura…etc.   Il legame con il territorio è forte e concreto, avendo negli anni sostenuto e prodotto rilevanti iniziative culturali, sociali e di solidarietà.

Tra le più significative:

> restauro dell’importante tavola ‘Madonna con bambino e Santi’ di Pietro Perugino oggi conservato nella Pinacoteca Diocesana di Senigallia;

> restauro dei soffitti a stucco opera di Federico Brandani a Palazzetto Baviera di Senigallia raffiguranti rispettivamente storie dell’Antico testamento e Fatiche di Ercole.

> Raccolta fondi, progettazione e realizzazione della nuova scuola elementare e media definitiva del comune terremotato di Pieve Torina.

> Ogni anno adotta e sostiene progetti di solidarietà e sostegno alla persona promossi da associazioni del territorio.

Tonino Dominici

Presidente e amministratore delegato – BOX MARCHE

Nato a Corinaldo (AN), paese dell’entroterra in provincia di Ancona, è coniugato e ha un figlio. Dopo aver acquisito la maturità magistrale decide subito di iniziare la carriera lavorativa facendo esperienze in piccole aziende come impiegato amministrativo. Nel 1974 entra in Box Marche, azienda della famiglia Baldassarri, attiva nel settore dell’imballaggio per calzature agli inizi della propria attività, come impiegato, diventandone nel 1990 Amministratore Delegato e Direttore Generale.

Dal novembre 2010 socio di riferimento della Box Marche SpA.

Presidente e Amministratore Delegato di Box Marche dal Maggio 2013

E’ nel Consiglio di Amministrazione di Finbox srl azienda del Gruppo per la gestione Immobiliare.

E’ Presidente del Consiglio di Amministrazione della Società PromofarmItalia srl di San Benedetto del Tronto, Azienda di Servizi integrati per il Trade Farmaceutico) partecipata da Box Marche SpA.

E’ nel Consiglio di Amministrazione di Pusterla 1980 Azienda Cartotecnica di Packaging di lusso.

Past President dal 2007 al 2011 del Gruppo GIFASP (Gruppo Italiano Fabbricanti Astucci e Scatole Pieghevoli) aderente ad Assografici.

Past President del Cda di ASA – Azienda Municipalizzata Servizi Ambientali del Comune di Corinaldo dal 2003 al 2011.

Curioso di apprendere e di conoscere, con una spiccata propensione al nuovo, è un convinto sostenitore della qualità totale oltre che di ogni altro sistema di gestione aziendale volto al miglioramento delle performance economiche e sociali. Attento ai cambiamenti che avvengono nel mondo delle imprese, cosciente dei propri limiti, si pone sempre nella condizione di voler imparare ed approfondire nuovi modelli e strumenti di business, partecipando a convegni, incontri formativi e viaggi studio in italia e all’estero.

Sostenitore convinto del “Pensiero Snello” come strumento imprescindibile per una eccellente gestione dei processi in Azienda, diffonde cultura del cambiamento seguendo personalmente i progetti, motivando ed incoraggiando le Persone della propria Organizzazione.

Imprenditore dinamico e comunicativo ha contribuito a far diventare Box Marche un esempio di azienda eccellente nel settore del packaging. L’azienda attualmente ha un fatturato di circa 11 milioni di euro e 50 collaboratori; opera prevalentemente nel Nord e Centro Italia distinguendosi soprattutto per creatività, qualità nel servizio e eticità nella gestione. Definita “azienda con l’anima”, Boxmarche ha ottenuto nel tempo numerosi riconoscimenti internazionali sia di settore sia per altri meriti: ECMA – European Carton Maker Association 2007 e 2008, Oscar di Bilancio 2007 categoria Piccole e Medie Imprese.

“Living Outside The Box”, nuovo slogan aziendale Boxmarche, riflette la volontà di Tonino Dominici di creare un’azienda innovativa e fuori dagli schemi, capace di creare “packaging di valore” attraverso l’innovazione di prodotto, di processo e soprattutto la crescita culturale e professionale delle Persone.

La tecnologia di cui va fiero e’ “quella che la sera torna a casa”, quella delle Persone, appunto!

L’Inglesina Baby

Fondata nel 1963 e con sede ad Altavilla Vicentina (VI), Inglesina è leader nella produzione di carrozzine, passeggini e seggiolini auto con una mission speciale: Garantire il massimo benessere e comfort dei neonati nei loro viaggi alla scoperta del mondo.

 

OMB Saleri

OMB Saleri Spa nasce nel 1980 con il nome di Officina Meccanica Bresciani dei F.lli P. & B. Saleri snc. Per molti anni l’attività svolta è la produzione di minuterie metalliche e di valvole di arresto per l’uso domestico del gas.

Nel corso degli anni la produzione si allarga e nel 1992 l’originaria Officina Meccanica Bresciani snc si trasforma in OMB Saleri Ventilgas srl. La società diviene società per azioni nel 1998 con il contestuale cambio di denominazione sociale in OMB Saleri SPA. Nel 2001 entra nel mercato del gas per autotrazione, con l’obiettivo di produrre valvole per motori alimentati a GPL e Metano, e nel 2013 in quello dell’idrogeno, grazie ad una importante spinta sull’innovazione di prodotto e di processo. L’azienda è oggi un’eccellenza nell’automotive ecologico mondiale e un ammirato modello italiano di fabbrica partecipativa.

Fabio Cappellozza

Presidente – CONSIDI

Dopo una laurea in ingegneria elettronica all’Università degli Studi di Padova e un Master Misai Cuoa in “Ingegneria dei Sistemi di Automazione Integrata”, ha ricoperto il ruolo di Operation Manager in importanti aziende nazionali e internazionali, dapprima come Operation Manager in Ceam Cavi Speciali S.p.A. e poi come Executive Vice President in Castelli-Gruppo Haworth l.t.d.

Da molti anni opera nell’ambito della consulenza di direzione, con particolare attenzione all’Operation e Innovation Management, temi sui quali è anche intervenuto come relatore in numerosi convegni e workshop specialistici. Nel 1990 entra in Considi, divenuta poi Consiel (Gruppo Telecom), primaria società di consulenza direzionale, in cui è prima manager e poi partner dell’Area Industria e Servizi. Nel 2004 è tra i soci fondatori della nuova Considi, di cui oggi è Presidente.

Ha condotto numerosi interventi di miglioramento delle performance aziendali attraverso la revisione dei modelli organizzativi, logistici e produttivi in aziende manifatturiere e distributive.

Curatore della collana Toyota Way per Franco Angeli Editore e autore del testo “Aumentare la competitività aziendale attraverso la Lean Transformation” per Este editore.

Paride Saleri

 Titolare – OMB SALERI e Presidente – MUSIL – Sistema Museale dell’Industria e del Lavoro di Brescia

Laureato in Scienze Politiche all’Università Statale di Milano, appassionato di scienze e di storia economica, Paride Saleri nel 1980, dopo pochi anni di insegnamento di economia e diritto, muove i primi passi nell’industria manifatturiera acquisendo una piccola realtà artigiana.

Da allora Saleri ha guidato al successo con spirito innovativo e visione strategica un’azienda che oggi, con 180 dipendenti e un fatturato di 50 milioni di euro, occupa una posizione di leadership mondiale nel settore dell’automotive, producendo valvole per veicoli a basso impatto ambientale alimentati a Metano, Gpl e Idrogeno.

Da aprile 2019 è Presidente della Fondazione musil, Museo dell’Industria e del Lavoro di Brescia, con l’obiettivo di valorizzare questa istituzione come rappresentativa del tessuto industriale e imprenditoriale bresciano.