Seguici sui social:
Hai perso la password?

Agenda Convivio Milano – 14 marzo 2024

Agenda aggiornata al 21.02.2024

MATTINA

9.00 ACCREDITO PARTECIPANTI

9.30 BENVENUTO E APERTURA LAVORI

9.45 L’uomo nell’età della tecnica – Umberto Galimberti, filosofo, saggista e psicoanalista, nonché giornalista.

10.45 Tavola rotonda: Ricercare il fine nel mondo del lavoro: alla ricerca del senso perduto

  • Alessandro Groggia, country leader and co-founder – WELLIBA
  • Maria Grazia Torlaschi, EMEA Human Resources Manager – GUALAPACK

11.30 COFFEE BREAK

12.00 Sociotecnica 5.0: politiche e progetti per organizzazioni e lavori di qualità
L’autore formula due proposte, i cantieri partecipati nelle singole imprese e Pubbliche Amministrazioni e politiche pubbliche per promuovere organizzazioni e lavori di qualità
I cantieri sono progetti nelle imprese, Pa, organizzazioni del terzo settore tesi a promuovere contemporaneamente prosperità delle singole organizzazioni, un’alta qualità della vita alle persone e una marcata sostenibilità ambientale e sociale. L’approccio è quello della sociotecnica 5.0 che consiste in progetti condivisi tra management, maestranze, ricerca, scuola, sindacati, utenti per configurare soluzioni integrate e innovative di tecnologia, organizzazione e lavoro. Concretamente soluzioni basate su tecnologie digitali abilitanti, ecosistemi e reti organizzative governate, organizzazioni reali animate da team eccellenti, ruoli aperti e professioni a larga banda; formazione continua. I programmi di politiche pubbliche incentivano e supportano questi cantieri. Lo avevano fatto Roosevelt con il New Deal in USA, De Gasperi con la ricostruzione postbellica in Italia, Schimdt con la Mitbestimung in Germania, Clinton e Gore con il programma Reinventing Government in USA. Lo ha fatto negli scorsi anni la Regione Emilia Romagna con il Patto per il lavoro e per il clima
Federico Butera, professore emerito di scienze dell’organizzazione – UNIVERSITÀ DI MILANO BICOCCA e UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA 

12.30 Tavola rotonda: Il lavoro nella Società 5.0: come ci si prepara?

  • Laura Rocchitelli, Presidente ITS LOMBARDIA MECCATRONICA e Presidente ROLD
  • Marco Bossi, head of HCM business unit – TALENTIA SOFTWARE

13.15 PRANZO

POMERIGGIO

14.45 Dalle “macchine” di Turing alle “istituzioni” di Turing: un azzardato orizzontare.
Tra dati e algoritmi, programmi e protocolli, l’innovazione lavorativa e organizzativa (innescata dal dispiegarsi della code economy prima e dall’emergere dell’artificial intelligence poi) – si è appena avviata. In maniera imprevedibile, ridisegnerà imprese e mercati, strategie e leadership, competenze e comportamenti. In prospettiva si profilano nuove divisioni del lavoro e nuove organizzazioni dell’impresa. Sul fronte del lavoro, l’erosione del paradosso di Polanyi da parte dell’AI sta mettendo in questione il modello classico della polarizzazione dei task tra umani e macchine producendo nuove incertezze sul senso e sul destino del lavoro umano. All’orizzonte si prospetta una nuova dialettica intricata e arrischiata tra automation (sostituzione), heteromation (subordinazione) e augmentation (aumentazione). Di fatto, però, non è solo il lavoro in quanto tale a cambiare. Sul fronte dell’impresa, altre morfosi sono in progressione mettendo questa volta in questione i significati e le forme dell’organizzare stesso. Al punto da far immaginare dopo le ‘macchine’ di Turing anche le ‘istituzioni’ di Turing. Nell’era degli ecosistemi di servizio a piattaforma, dei business multilaterali, degli emergenti criptosistemi su reti decentralizzate, la cocreazione di valore delle imprese si configura sempre più come un processo catallattico (di scambio), simpoietico (di coevoluzione) e prolettico (di anticipo), coopetitivo e sconfinante. Questi gli orizzonti inquieti che ci apprestiamo a vivere e che cercheremo di esplorare insieme.
Cosimo Accoto , research affiliate & Fellow – MIT, adjunct professor – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA, Startup Advisor & Instructor

15.30 Tavola rotonda: Lavorare con la mente, con il corpo e con le macchine: come gestire una nuova collaborazione?

  • Massimo Giannini, human capital & cloud sales – ORACLE 

16.15 Donne e lavoro. La rivoluzione in sei mosse
Colloquio con Rita Querzè, giornalista – CORRIERE DELLA SERA

16.45 Tavola rotonda: Donne ‘al’ o sempre più ‘fuori’ dal lavoro?

  • Cristina Sivieri Tagliabue, giornalista, scrittrice, change maker

17.30 CHIUSURA LAVORI

AGENDA - 15 MARZO