INTRODUZIONE

Mobbing, bossing, straining, discriminazioni, ritorsioni, molestie sessuali, demansionamenti, stress-lavoro correlato, sono situazioni sempre più frequenti nel mondo del lavoro. Tali fattispecie creano problemi organizzativi e gestionali di grande rilevanza, fino a configurare il rischio di responsabilità civile e penale per la Società e per i vertici aziendali.
Il datore di lavoro, infatti, può essere chiamato a rispondere come responsabile civile nei processi penali anche ai sensi dell'Art. 40, c.2 c.p. ("non impedire l'evento che si ha l'obbligo di impedire equivale a cagionarlo").
I dipendenti che subiscono comportamenti devianti sul di posto di lavoro hanno più probabilità di cambiare lavoro, hanno problemi di stress, diminuzione della produttività, scarsa motivazione, perdita di tempo di lavoro, autostima, aumento della paura e insicurezza sul posto di lavoro e dolore psicologico e fisico.
Da qui l'assoluta necessità di prevenire tali eventi con l'attuazione di modalità utili quali codice etico, buone prassi, corsi di formazione-sicurezza sul lavoro e soprattutto informazione e predisposizione all'ascolto attraverso le funzioni delle RR.UU. e/o i consiglieri di parità.

Il Seminario, dopo un’introduzione al tema curata dalla Consigliera di parità della Regione Lombardia che farà il punto sul ruolo di garanzia di questo organismo nel contrasto alle discriminazioni di genere nei luoghi di lavoro, esaminerà la definizione giuslavoristica di discriminazione prevista dall’ordinamento giuridico italiano e le varie modalità con cui la discriminazione e/o la ritorsione può manifestarsi nell’ambito del rapporto di lavoro.
In tale contesto verranno poi affrontate anche le fattispecie delle molestie sessuali, del mobbing, del bossing e dello straining con i risvolti penalistici che ne discendono.
Infine, verranno analizzati gli strumenti previsti per la prevenzione di tali fenomeni sul luogo di lavoro e la disciplina prevista in caso di atti datoriali discriminatori e/o ritorsivi nonché in materia di risarcimento del danno.

 

IL TARGET

Imprenditori, Amministratori di Società, Direttori del Personale, Responsabili delle Relazioni Industriali, Sindacalisti, Responsabili dell’Ufficio Legale, Welfare Manager, Responsabili dell’OdV e della Compliance, nonché ai Professionisti esterni che prestano consulenza alle aziende su questi temi.

 

I DOCENTI

Avv. Patrizia Pancanti

patrizia pancantiL'avvocata Patrizia Pancanti, penalista, è iscritta all'albo speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinanzi la Corte di Cassazione e le altre giurisdizioni superiori.
Ha svolto un lungo periodo di apprendimento e successivamente, di collaborazione con lo Studio dell'Avvocato Corso Bovio di Milano dove ha appresso i fondamentali insegnamenti per lo svolgimento della professione forense in assoluta autonomia.
Si occupa di processi penali aventi ad oggetto qualisasi tipo di reato, in particolare quelli contro la PA, il patrimonio e la persona.
L'esperienza lavorativa l'ha portata ad acquisire notevoli capacità di counselor anche nel campo del diritto di famiglia e diritto minorile, penale e civile.
In collaborazione con colleghi specializzati si occupa di diritto del lavoro, tutela dei diritti umani e diritto antidiscriminatorio. E' membro eletto nel 2015 al Comitato di Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Milano e si occupa di questioni legate alle discriminazioni (non solo di genere) sul luogo di lavoro.
Svolge attività di consulenza nei settori: lavoro, colpa medica e scuola.
Si occupa della formazione di medici, infermieri, insegnanti e datori di lavoro in ordine alla responsabilità penale connessa ai diversi ruoli. Fa parte del Direttivo della Associazione Valeria che si occupa di legalità nelle scuole.
E' relatrice a corsi e convegni dell'Ordine e di delle altre associazioni specialistiche.
E' socia dell'ADGI (Associazione Donne Giuriste Italia) e della Camera Penale di Milano.
E' componente della Commissione Servizi al Cittadino dell'Ordine del COA.

Dr.ssa Carolina Pellegrini - Consigliera di Parità Regione Lombardia

carolina pellegrini Carolina Pellegrini, laureata in lettere moderne, è Consigliera di Parità effettiva della Regione Lombardia dal 2012. Da sempre impegnata attivamente nel terzo settore, ha ricoperto diversi incarichi nella Pubblica Amministrazione, come Consigliera e Assessora alle Politiche Sociali e Pari Opportunità. Non ha mai disgiunto l’impegno istituzionale dalla consapevolezza che sia necessaria una solida formazione e quindi negli anni ha continuato a frequentare seminari e corsi di aggiornamento nell’ambito delle tematiche legate al suo ruolo di Consigliera di Parità. Libera professionista, svolge la sua attività nell’ambito della formazione e dei progetti territoriali e nazionali di politiche attive del lavoro, con una particolare attenzione alla formazione dei formatori e orientatori in ottica di genere.

Avv. Angelo Zambelli

L’Avv. Angelo Zambelli è membro del Comitato Esecutivo e responsabile del Dipartimento di Diritto del Lavoro e delle Relazioni Industriali di Grimaldi Studio Legale. Ha maturato un’elevata competenza nel diritto del lavoro, nelle relazioni industriali, nelle problematiche tipiche dei contratti d’agenzia e nelle controversie giuslavoristiche, acquisendo una profonda esperienza nella progettazione e concreta realizzazione di operazioni di finanza straordinaria e di piani di ristrutturazione, riorganizzazione e downsizing di aziende appartenenti a gruppi nazionali e internazionali.
È Socio di AGI, membro di AIDP, membro di EELA, e rappresentante per l’Italia di ELA, oltre che membro di ABA e di IBA.
L’Avv. Angelo Zambelli è inserito stabilmente nella classifica dei 30 Avvocati top leader in Italia, elaborata annualmente da Legalcommunity e da GQ – testata edita da Condé Nast.
Si segnalano i seguenti principali riconoscimenti professionali ottenuti in questi anni:
• Legalcommunity Labour Awards 2018: “Best Practice – Restructuring”; Labour Awards 2017 – 2015 - 2014: “Avvocato dell’Anno”; Labour Awards 2016: “Studio dell’Anno – Labour Restructuring”; Labour Awards 2013 - 2012: “Avvocato dell’Anno – Relazioni Industriali e Sindacali”
• Le Fonti Awards 2018: “Avvocato dell’Anno Diritto del Lavoro”;

Inoltre, l’Avv. Zambelli è indicato da tutte le legal directories:

• Chambers Europe da numerosi anni indica Angelo Zambelli (Band 1) tra i più rispettati avvocati del settore;
• nell’edizione 2018 Who Legal ha inserito Angelo Zambelli tra i quattro avvocati “Most Highly Regarded” sul territorio italiano in materia di Labour, Employment & Benefits;
• Who's Who Legal Labour and Employment annovera Angelo Zambelli tra i migliori giuslavoristi in Italia;
• Who's Who Legal Pensions & Benefits segnala Angelo Zambelli tra i maggiori esperti in Italia;
• European Legal500 da numerosi anni menziona Angelo Zambelli tra i Leading Individuals in Italia nel settore Employment;
• PLC Which Lawyer? Yearbook da numerosi anni indica Angelo Zambelli tra i migliori avvocati di diritto del lavoro in Italia;
• European Legal Experts indica Angelo Zambelli tra i maggiori esperti in Italia;
• International Who's Who of Management and Employment Lawyers, Who's Who in the World, Who's Who Legal, Who's Who in American Law, Who's Who in America hanno indicato Angelo Zambelli tra i maggiori esperti in Italia;
• Best Lawyers indica Angelo Zambelli tra i migliori giuslavoristi in Italia.

 

 

 

LOCATION

Sede ESTE
Via Giovanni Cagliero, 23
20125 - Milano

Citofono 13 | Scala Sinistra | Primo piano

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il Seminario prevede una quota di partecipazione di € 250,00 + IVA.
Quota di partecipazione abbonati riviste ESTE e Alumni Seminari ESTE**: € 200,00 + IVA.

Early Booking* abbonati riviste ESTE e Alumni Seminari ESTE**: € 150,00 + IVA.
Early Booking* non abbonati: € 200,00 + IVA. *la quotazione è valida fino a Mercoledì 9 Ottobre 2019.

**Alumni Seminari ESTE: ESTE riserva quote di partecipazione agevolate ai partecipanti dei Seminari 2018/2019.
Team Booking: contattaci per ricevere quotazioni personalizzate per la partecipazione di più persone della stessa azienda.

La quota comprende sempre il materiale didattico (se previsto) e un coffee break. Al termine del Seminario verrà consegnato un Attestato di Partecipazione.

Per accedere al Seminario il pagamento dovrà essere effettuato entro la data di inizio del Seminario stesso (23 OTTOBRE 2019).

 

CONTATTI

Andrea Negroni - Coordinamento e Booking
andrea.negroni@este.it - Tel. 02.91434414

Giovanni Scansani - Ideazione e Programmazione
giovanni.scansani@este.it - Tel. 02.91434418


 

APPROFONDISCI

 

  •  

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.