Sviluppo & Organizzazione intende aprire un ampio dibattito, coinvolgendo studiosi ed esponenti di aziende e istituzioni, sui rapporti tra organizzazione e strategia, nelle imprese, nelle pubbliche amministrazioni, negli organismi sociali in genere.

IL TEMA

L’organizzazione – come scienza applicata con il suo corpo di teorie, di concetti condivisi, di pratiche professionali sperimentate e diffuse – si è posta in passato come grande forza di modernizzazione e trasformazione della società.
Col tempo l’organizzazione è però scivolata in una funzione ancillare, servente rispetto alla priorità del calcolo economico aziendale di cui la strategia è divenuta espressione quasi esclusiva.
E’ rimasto incompiuto invece il tentativo ideale – abbracciato da personaggi come Adriano Olivetti – di proporre un modello organizzativo “appropriato”, per gestire il tessuto di relazioni interno alle aziende in base a concetti umanistici e partecipativi, orientati a ottenere l’impegno dei lavoratori per i fini produttivi e sostenere la competitività delle aziende.
Oggi questo si accompagna però a un’insoddisfazione diffusa per l’impatto che le imprese e le organizzazioni in genere hanno sulla vita delle persone, come lavoratori, consumatori, cittadini. C’è sfiducia nelle concezioni economiche dominanti e nel tipo di scelte che ne conseguono.
Ci si può e deve chiedere se e come si possa uscire dal circolo vizioso generato dal predominio delle istanze strategiche su quelle organizzative. Questo sacrifica a lungo andare anche la solidità delle imprese: priva dello stimolo derivante da criteri di appropriatezza organizzativa in grado di imporsi a calcoli economici di breve periodo, la strategia si impoverisce di contenuto, è più esposta alle tentazioni della finanza speculativa e viene irretita in logiche reattive, volatili e mobili a seconda delle mosse dei competitor e delle condizioni di mercato anche contingenti. A sua volta, così, l’organizzazione, posta al servizio di strategie di breve respiro, perde la capacità di generare idee alternative.

Il Call for Paper di Sviluppo & Organizzazione invita a intervenire con saggi che affrontino la tematica esposta, con riferimento in particolare alle 8 questioni sviluppate nella presentazione estesa di questa call.

 

INCONTRI ORGANIZZATI

Organizzazioni 4.0 e nuovi modelli manageriali - 14 Novembre 2018

L'Organizzazione "ambidestra": come combinare efficienza e innovazione - 12 Dicembre 2018

La progettazione dei nuovi ruoli lavorativi - 13 Febbraio 2019

 

CONTATTI

Per qualsiasi informazione: Raffaella Rapisardi - Responsabile Eventi ESTE - raffaella.rapisardi@este.it - Tel: 02.91434400 - Diretto: 02.91434405 - Fax: 02.91434424

Contatti Commerciali:

Rudolf Guenzani - Coordinatore Commerciale - rudolf.guenzani@este.it - Cell. 3407371202

Norma Ferracini - Key Account Manager -  norma.ferracini@este.it

Ludovica Carboni - Account Commerciale - ludovica.carboni@este.it

Claudia De Salve - Account Commerciale - claudia.desalve@este.it

Serena Mascali - Account Commerciale - serena.mascali@este.it

Tomaso Volontè - Account Commerciale - tomaso.volonte@este.it

 

  •  

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.