INTRODUZIONE

In una società-mercato in continua trasformazione, in cui regole vecchie sono sostituite, sempre più velocemente, da regole nuove, si sente l’esigenza di sviluppare una competenza super partes, che permetta di adattarsi nel più breve tempo possibile all’incessante capovolgimento e aggiornamento delle domande e delle risposte, delle ambizioni, delle esigenze e degli obiettivi. Una competenza che consenta di acquisire sempre nuove competenze, di imparare a imparare e di sviluppare la capacità di adattarsi al nuovo, senza restare ancorati a abitudini che, spesso, possono diventare zavorre per la propria crescita personale e sociale. Imparare a imparare vuol dire abituarsi a sbagliare, a non lasciarsi inibire dalla propria inadeguatezza contingente e dalla propria eventuale incapacità momentanea, a non scoraggiarsi per gli errori che si possono commettere ma, a farne tesoro, creando presupposti per nuovi tentativi e nuovi successi.

La deFormazione consente di trasformare quest’arte di sbagliare in modo costruttivo e mirato in una specifica competenza evoluta e di dotarci di strumenti efficaci che ci consentano di adattarci, orientarci e sopravvivere nel mare aperto delle occasioni e delle difficoltà della società contemporanea. Il modello deFormativo prevede lo stimolo e l’utilizzo di tre tipi di intelligenza: emotiva, umoristica e dell’apprendimento. Ognuna di esse costituisce una risorsa e, insieme, uno strumento prezioso per lo sviluppo della propria duttilità comportamentale e capacità di resilienza.
Coltivare la propria sfera delle emozioni aiuta all’auto-consapevolezza, all’ascolto degli stimoli esterni e all’equilibrio emotivo. Sviluppare il pensiero umoristico ci consente invece di gestire meglio errori e fallimenti e di comunicare e relazionarci in modo più efficace. In ultimo, l’intelligenza dell’apprendimento ci rende capaci di raccogliere e gestire informazioni sempre nuove, di trovare la giusta motivazione al cambiamento, alla trasformazione, alla crescita personale e di aggiornare costantemente le proprie competenze, senza restare ancorati a schemi, procedure, nozioni e modelli obsoleti.

Il workshop base intensivo di deFormazione dura 7 ore e si sviluppa nelle 4 classiche fasi del DRAD Model: Deconstruct, Restructure, Apply and Brief.

  1. To Deconstruct (destrutturare) attraverso esercizi ludici e liberatori, che hanno la funzione di detonatore per aprire a nuove sinapsi comunicazionali, per trovare soluzioni inedite a problemi vecchi e aprire a punti di vista differenti. Questo avviene attraverso tecniche e metodologie basate sul gioco e il movimento.
  2. To Restructure (ristrutturare) attraverso esercizi che sviluppano la capacità di ascolto e alcuni elementi di riflessione e riconoscenza per trovare dentro di noi i giacimenti nascosti di energia positiva. Forti della riscoperta di un luogo interiore, dove troviamo nuove energie e nuovo slancio, possiamo aprirci verso l’ambiente che ci circonda e verso gli altri, per far scaturire entusiasmo e trasferire motivazione.
  3. To Apply (applicare) ciò che si è imparato, per consentire ai partecipanti di sperimentare le tecniche più utili per sviluppare e mettere in pratica la propria duttilità cognitiva e comportamentale. Attraverso simulazioni controllate, le tecniche sono messe in pratica nelle dinamiche lavorative, sociali e relazionali più comuni.
  4. To Debrief (fare il punto), raccogliendo i feedback di ogni partecipante, ripercorrendo le fasi dell’incontro, sottolineandone le parti più salienti e chiarendo gli eventuali punti poco chiari. Al termine dell’incontro sono assegnati allenamenti da svolgere durante la settimana

 

I DOCENTI

Rino cerritelliRINO CERRITELLI
Scrittore, attore, regista, humor trainer, inventore dell’Humor terapia, conduce corsi di Humor business, Scrittura umoristica e Teatro umoristico. È coordinatore e conduttore di conferenze nazionali e internazionali sull’umorismo applicato in ambito professionale, terapeutico, artistico e culturale. È docente di tecniche umoristiche non solo finalizzate al divertissement fine a sé stesso ma all’impiego innovativo dell’umorismo per incrementare il benessere personale, migliorare le relazioni e sviluppare la creatività, sviluppare immaginazione e intelligenza emotiva per affrontare i conflitti, incoraggiare modelli di leadership coraggiosi e autorevoli, rafforzare il sostegno in ambito terapeutico e sanitario.​ Ha pubblicato "Ridicoli si nasce Umoristi si diventa" (Scripta Volant, Milano 2018), “La Terapia dell’Umorismo” (Carocci, Roma 2013), “Una Risata vi Promuoverà” (con M. Andreone - Rizzoli Etas, Milano 2012). Ha collaborato al libro “Lezioni di Comicità” (di M. Andreone - Dino Audino, Roma 2013) e ha curato l’edizione italiana del “The New Comedy Writer Step by Step” di Gene Perret, vincitore di tre premi Emmy Awards (Sagoma, Milano 2015). Recentemente ha pubblicato "In politica errare è umano ma per incasinare tutto ci vuole il PD" (Edizioni Scripta Volant - Milano 2019), un libro satirico in cui vengono illustrate le 236 leggi di Murphy che regolano la politica in Italia e presentato in diverse trasmissioni su LA7. Ha fondato (con Matteo Andreone) l’Accademia Nazionale del Comico e il centro studi sul pensiero umoristico Umorismo Formazione. È membro dell’ISHS (International Society for Humor Studies – Oakland / California) e ha gestito e tenuto conferenze ed eventi sull'umorismo in diverse università del mondo (tra cui Hong Kong, Boston, Cracovia). Collabora da anni con psicologi e psicoterapeuti e personale medico per l'utilizzo dell’humor terapia in ambito terapeutico e socio-sanitario. Gestisce e conduce workshop, seminari, conferenze formative di Humor Business per aziende, scuole di formazione, consorzi e associazioni di categoria, finalizzate all'utilizzo dell'Umorismo Dinamico e Interattivo e della Deformazione per la gestione dei conflitti, la comunicazione efficace, la leadership, il team building, il public speaking, la gestione dello stress, degli imprevisti e delle emergenze.

Matteo AndreoneMATTEO ANDREONE
Sono un autore, regista, formatore, ricercatore e divulgatore scientifico, specializzato nello studio dello Humorous Thinking© come competenza trasversale e strumento utile per il benessere aziendale e la crescita personale e professionale. Il mio metodo è focalizzato sull'utilizzo dell’intelligenza umoristica per l’apprendimento e lo sviluppo delle principali soft skill. Negli ultimi 20 anni ho progettato e gestito, in Italia e all'estero, corsi e stage di humor-business, applicato al marketing, alla creatività e alla comunicazione efficace, per molte aziende, tra cui: BCC (Banche di Credito Cooperativo), Bayer Italia, Boston Scientific, CMMC (Customer Management Multimedia Competence), Confindustria Piemonte e Lombardia, Epoché Esintegrator (Milano), Ferrero, FIAT, Promoest (Genova), Roche Italia, Thales Alenia Space. Co-fondatore dell’Accademia Nazionale del Comico e autore, insieme a Rino Cerritelli, del metodo didattico per l’apprendimento dei diversi linguaggi del comico. Co-fondatore e membro del comitato scientifico di HIS - Humour Intelligence Strategies (Londra) e fa parte dell’International Society for Humor Studies, per cui ho condotto e presentato ricerche e workshop sul pensiero umoristico presso diversi atenei Europei e internazionali. Ho pubblicato Una risata vi promuoverà (con Rino Cerritelli, Rizzoli 2012), Lezioni di Comicità (Audino, 2013), l’antologia umoristica Pubblichiamoli a casa loro (Ensemble, 2018) e, sempre con Rino Cerritelli, ho curato l’edizione italiana di Humor Writing (Sagoma, 2015). Attualmente collaboro con ACLI Lombardia perla pianificazione e il coordinamento di eventi e progetti di formazione e sviluppo delle risorse umane: creatività d'impresa e miglioramento della comunicazione e della gestione delle relazioni.

 

LOCATION

Istituto Piero Pirelli

Viale Fulvio Testi, 223

Milano

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

Il Seminario prevede una quota di partecipazione di € 250,00 + IVA.
Quota di partecipazione abbonati riviste ESTE e Alumni Seminari ESTE**: € 200,00 + IVA.

Early Booking* abbonati riviste ESTE e Alumni Seminari ESTE**: € 150,00 + IVA.
Early Booking* non abbonati: € 200,00 + IVA.

*la quotazione è valida fino a Mercoledì 3 aprile 2019.
**Alumni Seminari ESTE: ESTE riserva quote di partecipazione agevolate ai partecipanti dei Seminari 2018/2019.

Team Booking: contattaci per ricevere quotazioni personalizzate per la partecipazione di più persone della stessa azienda.

La quota comprende sempre il materiale didattico (se previsto) e un coffee break. Al termine del Seminario verrà consegnato un Attestato di Partecipazione.

Per accedere al Seminario il pagamento dovrà essere effettuato entro la data di inizio del Seminario stesso (17 aprile 2019).

 

CONTATTI

Andrea Negroni - Coordinamento e Booking - andrea.negroni@este.it - Tel. 02.91434414

Giovanni Scansani - Ideazione e Programmazione - giovanni.scansani@este.it - Tel. 02.91434418

 

APPROFONDISCI

 

  •  

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.