Este - FABBRICA e FUTURO? Prime idee sulla rinascita della manifattura Italiana

FABBRICA e FUTURO? Prime idee sulla rinascita della manifattura Italiana

28 Apr 2020 10:00 – 13:00
Sede: Online, Italia

Partecipa all'incontro

 

Il Progetto

IL PROGETTO

FabbricaFuturo rappresenta, da quasi 10 anni, il punto di riferimento per il dibattito sull’innovazione della nostra manifattura.

Nel corso dell’ultimo decennio il progetto ha analizzato i grandi trend tecnologici e macroeconomici accompagnando l’evoluzione del manufacturing italiano. Ora che il Paese si è fermato, molte fabbriche sono state costrette a chiudere, altre riconvertono la produzione secondo gli schemi classici dell’economia di guerra ci chiediamo come l’Italia, seconda manifattura d’Europa, potrà affrontare il ‘dopo’.

In un momento in cui ci è imposto il distanziamento sociale, e in una fase drammatica per la tenuta del nostro sistema industriale, FabbricaFuturo propone un convegno online per aiutare imprenditori e aziende a interpretare il difficile capitolo della nostra politica industriale e attrezzarsi per il dopoguerra.

Il convegno potrà contare sul contributo degli esperti del network FabbricaFuturo e sui rappresentanti del mondo dell’offerta chiamati ad un’azione corale per proporre soluzioni per rilanciare la manifattura.

 

 

 

 

Partecipa all'incontro

28 Apr 2020 10:00 – 13:00
Sede: Online, Italia
Tipo Biglietto
Ogni biglietto è personale e vincolato alla registrazione al sito
Prezzo*
(IVA inclusa)
Quantità
FABBRICA e FUTURO? Prime idee sulla rinascita della manifattura Italiana Free N/A

* L'emissione della fattura avverrà dopo il pagamento, secondo i dati inseriti nel sito.
Per informazioni contattare l'amministrazione (02 91434400).
  •  

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.