Hai perso la password?
  • Home
  • Contenuti
  • SAP e Qualtrics per l’HR: le tecnologie per assicurarsi i migliori talenti

SAP e Qualtrics per l’HR: le tecnologie per assicurarsi i migliori talenti

La trasformazione digitale e la sua accelerazione avvenuta negli ultimi mesi hanno posto l’attenzione sull’esperienza, a vari livelli dell’organizzazione: si parla di customer experience per rendere memorabile il momento dell’acquisto da parte di un cliente; di employer experience per descrivere l’attenzione alle persone che lavorano nell’azienda. Ma prima dell’esperienza di chi è assunto c’è, sempre, quella di chi si candida a una posizione aperta.

Questo percorso comincia da quando i candidati vengono a conoscenza del brand per la prima volta, passa per il colloquio vero e proprio e continua anche dopo l’assunzione. È noto, infatti, che l’acquisizione di talenti è uno dei processi più critici per le aziende, come conferma una ricerca internazionale per cui il 78% delle organizzazioni pensa di fare un buon lavoro di comunicazione e definizione delle aspettative con i candidati, mentre appena il 47% di questi è d’accordo.

Su queste premesse è stato organizzato da SAP e Qualtrics l’evento webinar dal titolo Candidate experience: assicura i migliori talenti alla tua organizzazione, in programma il 28 settembre 2021 alle ore 15.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALL’EVENTO E RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Per attrarre le migliori competenze, le organizzazioni devono soddisfare le nuove necessità e aspirazioni delle persone, testando nel contempo l’efficacia delle campagne di selezione, definendo parametri chiave per i piani di assunzione e riducendo i tempi e i costi di recruiting. “Un’esperienza professionale positiva inizia prima del primo giorno di lavoro di una persona: inizia durante il processo di assunzione”, dice Andrea Montuschi, Employee Experience Strategy Director di Qualtrics Italy. “L’esperienza diventa ancora più importante se si considera che oggi la maggior parte dei collaboratori lavora in remoto”.

D’altra parte gli studi recenti confermano un trend in atto da tempo: il 49% di chi cerca un impiego ammette di aver rifiutato un’offerta a causa di una brutta esperienza durante il processo di assunzione; i candidati che hanno invece vissuto un’esperienza positiva hanno il 38% in più di probabilità di accettare l’offerta e più del doppio di probabilità di diventare clienti dell’azienda. “Troppo spesso le organizzazioni perdono grandi talenti semplicemente perché offrono una cattiva esperienza ai candidati. Un processo di assunzione equo, trasparente e fluido – specialmente con una forza lavoro remota – sarà sempre di più il principale fattore di differenziazione per chi vuole attrarre e assumere i migliori talenti”, aggiunge Montuschi.

I dati sull’esperienza dei candidati aiutano a migliorare tutti i processi

Sebbene si possano avere a disposizione i dati operativi di dettaglio di ciò che avviene nel processo di coinvolgimento dei talenti (per esempio a che punto i candidati rinunciano oppure conoscere il tasso di accettazione o ancora i tempi di assunzione), molte organizzazioni non sanno ancora perché si verifichino certi fenomeni. Eppure tutti vogliono migliorare le strategie di attrazione, reclutamento e assunzione di talenti. Ecco perché diventa difficile gestire questo processo senza strumenti digitali ad hoc.

Forti delle loro conoscenze ed esperienze in soluzioni tecnologiche per la gestione dei processi HR e la talent acquisition – SAP SuccessFactors e Qualtrics Candidate Experience – SAP e Qualtrics mettono a disposizione degli esperti della funzione Risorse Umane la loro expertise per sostenere le aziende a migliorare l’esperienza dei candidati, a supportare strategie di reclutamento orientate ai risultati e ad automatizzare i processi di recruiting. “Grazie alle nostre soluzioni, le aziende sono in grado di capire quali azioni possono correggere e quindi migliorare l’esperienza dei candidati”, specifica Montuschi.

Sul tema Gianluca Andraghetti, Sales Director Italy & Greece SAP SuccessFactors, spiega che in un periodo di forti discontinuità dovute alla pandemia, le soluzioni per la gestione dell’esperienza di candidati e dipendenti si stanno ampliando per supportare le esigenze di business in rapida evoluzione. “Tra le aziende leader c’è una costante: la loro capacità di attrarre, assumere e coinvolgere i migliori talenti”, afferma il manager. “Sta crescendo infatti la consapevolezza di dover offrire un’esperienza positiva ai candidati durante il processo di recruiting per ottenere un importante vantaggio competitivo. E d’altro canto oggi, quando fanno domanda per una nuova posizione, i candidati si aspettano un’esperienza fluida, semplice e innovativa che li avvicini fin da subito alla cultura e ai valori del brand”.

L’articolo SAP e Qualtrics per l’HR: le tecnologie per assicurarsi i migliori talenti proviene da Parole di Management.

Edizioni Este S.r.l.
Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158 | TEL:02 91 43 44 00 | FAX:02 91 43 44 24
segreteria@este.it

Cookie Policy | Privacy Policy

Copyright © ESTE Srl - Powered by Sernicola Labs Srl