Hai perso la password?
  • Home
  • Contenuti
  • Eurotech e Alleantia, partnership per semplificare l’Industria 4.0

Eurotech e Alleantia, partnership per semplificare l’Industria 4.0

L’emergenza Covid-19 ha fermato lo sviluppo del mercato dell’Internet of Things (IoT), che negli ultimi anni era molto rapida (+24% nel 2019, +35% nel 2018) a livello mondiale. Secondo recenti ricerche il mercato italiano, però, sta reggendo l’urto della pandemia segnando soltanto una flessione del 3%, in linea con l’andamento registrato nei principali Paesi occidentali (che oscilla fra il -5% e il +8%), e attestandosi su un valore di 6 miliardi di euro.

II ruolo chiave dell’IoT nella trasformazione digitale è testimoniato, oltre che da un mercato complessivamente in salute anche nell’anno della pandemia, dai numerosi benefici che può generare per consumatori, aziende e Pubblica amministrazione in termini economici, ambientali e di riduzione del rischio.

È noto che le imprese che impiegano dispositivi intelligenti, per esempio, riescono a ottimizzare i propri sistemi e processi. I dati provenienti da macchinari connessi, infatti, consentono una migliore gestione delle attività di manutenzione anticipando il malfunzionamento – invece di correggerlo – e riducendo tempi e costi legati all’inattività del macchinario. Attualmente, però, mentre il 94% delle grandi aziende conosce le soluzioni IoT per l’Industria 4.0 e il 68% ha avviato almeno un progetto, fra le Piccole e medie imprese solo il 41% ne ha sentito parlare e appena il 29% ha attivato iniziative. Da qui ne deriva ancora una forte necessità di aumentare la consapevolezza dei suoi benefici.

“Una delle sfide più complesse nello sviluppo di soluzioni IoT è l’integrazione della tecnologia operativa con il mondo dell’IT”, ha dichiarato Giuseppe Surace, Chief Product and Marketing Officer di Eurotech, azienda che fornisce componenti hardware e software per sviluppare e implementare soluzioni Edge computing e IoT.

Sicurezza e semplicità d’uso per integrare i macchinari

Va in questa direzione la recente partnership tecnologica tra Eurotech e Alleantia (PMI italiana specializzata progetti di IoT industriali), realizzata per semplificare l’integrazione edge-to-cloud dei dispositivi e degli asset per applicazioni dell’Industria 4.0. L’accordo tra le due aziende facilita la connessione integrata di qualsiasi dispositivo industriale a piattaforme on-premise e cloud.

“Siamo molto felici di aver avviato la collaborazione con Eurotech, una partnership tra due aziende italiane entrambe leader dell’offerta 4.0.”, ha affermato Stefano Linari, fondatore e CEO di Alleantia. “La nostra è una soluzione che, tecnologicamente, si pone ad alto livello sia per la sua facilità d’uso sia per la sua sicurezza senza gravare, con un costo eccessivo, sul cliente”.

La connessione plug&play di Alleantia, quindi, viene integrata all’interno dei componenti hardware e software di Everyware IoT, soluzione di gestione sicura dell’intero ciclo di vita dei software. “Eurotech da sempre crede che un ecosistema di partner IoT tra edge e cloud sia un catalizzatore dell’innovazione, semplificando lo sviluppo di applicazioni 4.0.”, ha aggiunto Surace. “Con Alleantia a bordo forniamo a system integrator e clienti finali un più ampio spettro di tecnologie plug&play che, unite a strumenti di sicurezza all’avanguardia, permetteranno di connettere macchinari e impianti di produzione raggiungendo la massima efficienza nei processi produttivi”.

L’articolo Eurotech e Alleantia, partnership per semplificare l’Industria 4.0 proviene da Parole di Management.

Edizioni Este S.r.l.
Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158 | TEL:02 91 43 44 00 | FAX:02 91 43 44 24
segreteria@este.it

Cookie Policy | Privacy Policy

Copyright © ESTE Srl - Powered by Sernicola Labs Srl