Hai perso la password?
  • Home
  • Contenuti
  • Analizzare i rischi per proteggere la Supply chain

Analizzare i rischi per proteggere la Supply chain

GrissinBon è un’azienda che, grazie a una revisione dei processi produttivi basati su tecnologie 4.0, sta cambiando pelle. Dalla digitalizzazione dei flussi produttivi alla revisione di tutti i processi aziendali, l’ottimizzazione complessiva dell’organizzazione contribuisce a garantire una continuità operativa, anche delle catene di fornitura. Dunque, si analizzano i rischi nell’ottica di proteggere la Supply chain.

Queste attività – la difesa dell’azienda e l’analisi dei rischi – richiedono lo sviluppo di un nuovo mindset, dove le persone giocano un ruolo chiave. Lo racconta Nicola Querciagrossa, CIO, CISO, Privacy Officer di GrissinBon, azienda attiva nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno, durante il convegno virtuale Fabbrica Futuro – Supply Chain: mitigare i rischi di un contesto imprevedibile.

L’articolo Analizzare i rischi per proteggere la Supply chain proviene da Parole di Management.

Edizioni Este S.r.l.
Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
P.IVA: 00729910158 | TEL:02 91 43 44 00 | FAX:02 91 43 44 24
segreteria@este.it

Cookie Policy | Privacy Policy

Copyright © ESTE Srl - Powered by Sernicola Labs Srl